Un tempo le signore non vedevano film hard, se non in rari casi: non apparteneva alla cultura femminile e le ragazze esposte a una simile visione arrossivano e scappavano via turbate. Poi piano piano il porno ha avvicinato anche il genere femminile, all’inizio per goliardia, per scherzo, per curiosità, e poi piano piano per motivi sempre più complessi, tra i quali quello di gustarsi una pellicola a luci rosse per semplice piacere. E il numero di donne appassionate del genere può oggi (quasi) competere con il numero di uomini.
Quattro donne su cinque in Francia hanno visto un film hard, chi per cercare un po’ di pepe nel rapporto con il partner, chi solo per curiosità o per passione: è il risultato di un sondaggio promosso dal francese IFOP Institute su 579 donne. La maggior parte dell’universo femminile ormai vede i film porno, anche se in misura sempre nettamente inferiore al sesso forte, e il numero di donne addicted del porno inizia a crescere. I maschi infatti hanno visto in vita loro un porno nel 99 per cento dei casi. Le donne che non disdegnano le pellicole a luci rosse però sono passate dal 73 per cento nel 2006 all’82 per cento del 2012.

Annunci