Jessica Angel e Colin MacKenzie di Sturt (Australia del Sud) rischiano una multa di tremila sterline per disturbo della quiete pubblica a causa della loro inarrestabile attività sessuale. La polizia è già intervenuta venti volte nell’appartamento della coppia su richiesta dei vicini e il tribunale ha emesso un’ordinanza che vieta loro di gemere, urlare, imprecare, alzare la voce e fare sesso. “Come si può vivere in un paese che vieta di fare l’amore – ha dichiarato il quarantottenne Colin MacKenzie – Comunque la responsabilità è di Jessica: facevamo sesso tra le quattro e le sette ore, cinque giorni alla settimana, sarei probabilmente morto d’infarto”.