E’ accaduto nel corso della presentazione del match di calcio femminile valevole per i Giochi Olimpici di Londra 2012 tra Corea del Nord e Colombia: durante la presentazione delle squadre sul tabellone luminoso dello stadio di Glasgow accanto ai volti delle giocatrici nordcoreane è apparsa la bandiera della Corea del Sud. Questo ha causato il rifiuto del team asiatico a scendere in campo per ovviare al quale sono state necessarie due ore, le scuse dei funzionari del Cio e, ovviamente, la sostituzione della bandiera.