L’high five (in italiano: dare il cinque) è uno dei gesti più diffusi al mondo: sportivi, star della musica e del cinema o persone normali se lo scambiano in segno di partecipazione o di amicizia. Negli Stati Uniti dal 2002 esiste una giornata dedicata al famoso gesto. Ideata da un gruppo di studenti della University of Virginia dieci anni fa, la celebrazione ha poco alla volta preso campo e quest’anno per la prima volta sarà dedicata anche alla raccolta di fondi per la lotta al cancro. In occasione di questa ricorrenza vale la pena ricordare l’origine di questo diffusissimo gesto la cui paternità è tuttora contesa tra Glenn Burke giocatore della squadra di baseball dei Los Angeles Dodgers e altri due professionisti del diamante, Wiley Brown e Derek Smith dei Louisville Cardinals.