Tutto è iniziato nel 2000 quando Daniel Suelo abbandona la sua professione di cuoco e decide di dire addio al denaro , al conto corrente e persino al suo vero nome (Daniel Shellabarger). Ora vive nelle grotte del deserto che circonda la città di Moab, nello Utah e si nutre di ciò che trova in natura e persino degli animali uccisi dalle automobili. Ciononostante l’uomo è rimasto un membro attivo della sua comunità e un blogger.

continua su Corriere.it