Si chiama Doug ed è stata realizzata da due ingegneri dal nome Ben Heck e Jesse Robinson: si tratta di un bagaglio in grado di seguire i proprietari grazie a un sistema dotato di due ruote e un ruotino posteriore usato come stabilizzatore. Il bagaglio intelligente è dotato di sensori in grado di interfacciarsi con la cintura del proprietario, in modo da mettersi in movimento, e fermarsi, in maniera sincronizzata. Doug, che ha le dimensioni giuste per entrare nelle cappelliere degli aerei, ha soltanto un difetto: cammina a una velocità di due miglia all’ora (3.2 km/h) e quindi non è adatto alle persone frettolose o perennemente in ritardo.