La mela non vuole il porno e questo è risaputo, ma l’ultima censura di Apple è stata scagliata su un’applicazione che non si può definire così esplicita, nonostante il nome alimenti qualche sospetto: Geometric Porn. L’obiettivo dell’app in realtà è quello di utilizzare delle comuni forme geometriche, il problema è che la combinazione di queste porta a risultati che evocano immagini sexy. Per gli sviluppatori si tratta di una semplice app geometrica, ma per Cupertino lo scopo del software è soltanto quello di disegnare organi genitali maschili e femminili. E nel dubbio viene censurato.