No, non è il 1975 (data di fondazione della band seminale del punk) e non si stanno verificando di nuovo i trucchi e gli inganni di Malcom McLaren ai danni delle case discografiche raccontate in The Great Rock’n’Roll Swindle. Siamo nel 2012 e per celebrare il trentacinquesimo anniversario di Never Mind the Bollocks (presto ripubblicato in versione espansa e graficamente rinnovata) Universal ha offerto un contratto ai componenti ancora in vita della punk band più famosa del mondo. “Avere l’opportunità di rivalutare il catalogo dei Sex Pistols è il sogno di ogni amante della musica – ha detto Karen Simmonds di Universal – Siamo impazienti di lavorare con la band e celebrare il loro impatto sulla cultura mondiale”.