Si tratta di una delle quattro versioni della celebre opera dell’artista norvegese ed è una delle due eseguite a pastello (l’altra si trova al Munch Museum di Oslo). E’ l’unica a essere ancora tra le mani di un privato, l’imprenditore Petter Olsen, il cui padre Thomas fu amico e mecenate di Edvard Munch. L’Urlo verrà posto in vendita all’asta da Sotheby’s a New York e, secondo un portavoce della famosa casa d’aste, la sua quotazione potrebbe superare gli ottanta milioni di dollari.