L’idea è stata di uno studente della Middlesex University, Kieron-Scott Woodhouse e a metterla in pratica, dopo avere visto il prototipo postato online, è ADzero. Si tratta di uno smartphone realizzato con legno di bambù opportunamente trattato fino a diventare resistente quanto la plastica. Il telefono pesa la metà di un iPhone, ha uno schermo più grande e come sistema operativo utilizza Android. Lo smartphone di bambù verrà dapprima immesso sul mercato inglese ma per il momento non si hanno indicazioni sui tempi e sul prezzo