I responsabili del Primate Suncoast Sanctuary di Palm Harbor (Florida) non hanno hanno dubbi sul fatto che lo scimpanzè morto nella loro struttura sabato scorso per insufficienza renale fosse una vera e propria ex stella del cinema. Pare infatti che l’animale avesse “recitato” con Johnny Weissmuller e Maureen O’Sullivan in diversi film di Tarzan, girati tra il 1932 e il 1934. Cita, negli anni del suo lungo pensionamento, amava dipingere con le dita, guardare il football in tv e lasciarsi cullare dalla musica sacra. La portavoce del santuario Debbie Cobb ha dichiarato al quotidiano Tampa Tribune che la scimmia era andata a vivere nel parco di Palm Harbor, proveniente da una tenuta di Weissmuller, attorno al 1960. L’esperta americana ha sostenuto che gli scimpanzé in cattività vivono al massimo 35/45 anni e di non sapere spiegare le cause della longevità della bestiola. Ron Priest, un volontario che lavora nel parco, ha ricordato anche un’altra caratteristica di Cita: “quando qualcosa o qualcuno non le piaceva, raccoglieva un po’ della sua cacca e gliela lanciava contro. Riusciva a colpire il bersaglio fino a una distanza di nove metri, nonostante l’ostacolo delle sbarre della sua gabbia”. Inoltre l’animale era noto per amare le persone che ridevano e per la sua camminata sulle due zampe posteriori che ricordava quella degli umani.