E’ stato inaugurato venerdì scorso a Shangai il World Chocolate Wonderland, un parco tematico interamente dedicato al cioccolato. Tutto ciò che è esposto nel goloso allestimento è fatto unicamente di cioccolato: dalle 560 copie dei famosi guerrieri di terracotta al tradizionale simbolo cinese del dragone, fino ad arrivare a una replica della Grande Muraglia lunga dieci metri, costruita con mattoni di cioccolato tenuti insieme da cioccolato bianco. Gli ideatori del parco tematico sostengono che la scelta dei deliziosi oggetti da esporre è stata fatta con l’idea che rappresenti un’unione ideale tra Est e Ovest. “La verità è che la fusione tra cultura orientale e occidentale può portare a riultati interessanti – ha dichiarato Tina Zheng, direttore del Beijing Artsource Group, promotore del progetto – In questa mostra abbiamo usato il cioccolato occidentale, che ha più di tremila anni di storia. Ma la cultura cinese ha una storia che risale a più di cinquemila anni fa. Mischiando le due cose abbiamo ottenuto una combinazione creativa e intelligente”. Il giorno prima dell’inaugurazione del World Chocolate Wonderland, si è tenuta all’interno del parco una sfilata di moda che ha visto le modelle indossare abiti completamente realizzati in cioccolato. La speranza è che la mostra incrementi il mercato dei prodotti a base di cioccolato in Cina, dove è poco conosciuto e viene considerato soltanto un semplice alimento per bambini.