I ricercatori dell’American University di Washington e della Catholic University belga hanno studiato le interviste di 41.000 residenti di 31 nazioni europee e hanno rilevato che l’orgoglio nazionale è legato a una sensazione di benessere generale.Questo avviene poichè coloro che avvertono un senso di appartenenza verso le leggi, le istituzioni e le tradizioni della propria nazione spesso hanno una migliore qualità di vita complessiva. Lo studio belga-americano, condotto congiuntamente da politologi e sociologi, ha individuato forti legami tra felicità e orgoglio nazionale in tutta Europa. Ma anche che questi erano più saldi nei paesi nei quali le persone percepiscono il contributo della propria nazione al loro stile di vita complessivo, piuttosto che alla propria etnia. L’orgoglio nazionale (grazie al quale una persona si dichiara orgogliosa di essere tedesca, inglese o italiana) porta a un aumento generale della felicità personale. Questo incremento qualitativo è maggiore tra coloro che hanno espresso il proprio orgoglio civico (definito come il rispetto per la maniera nella quale è gestito il proprio Paese e come questo influisce sulla vita quotidiana).Matthew Wright della American University e Tim Reeskens della Catholic University di Leuven sostengono che ciò che rende le persone felici è un tipo di patriottismo che va oltre al semplice fatto di sventolare la bandiera della propria nazione. Lo studio, pubblicato sulla rivista Psychological Science, è giunto alla conclusione che “il nazionalismo è più inclusivo e richiede il rispetto delle leggi e delle istituzioni dello Stato al quale si appartiene. A differenza del nazionalismo etnico, questo è aperto alle minoranze e agli immigrati, almeno in linea di principio. Inoltre l’orgoglio nazionale è strettamente correlato con un maggiore benessere personale. Ma i nazionalisti sono risultati i più felici e persino i più orgogliosi nazionalisti etnici hanno superato, seppure di poco, il senso di benessere di coloro che hanno il livello più basso di orgoglio civico.”