Negli anni il signor Hakkul ha chiesto a molti uffici governativi un appezzamento dove poter tenere i propri serpenti. Ma evidentemente le lungaggini burocratiche e le scarse attenzioni devono avere irritato non poco l’incantatore. Infatti martedì scorso Hakkul si è presentato all’ufficio delle entrate di Thesil nell’Uttar Pradesh con alcuni amici e svariati sacchi. L’uomo ha quindi deciso di liberare all’interno dell’ufficio diverse dozzine di serpenti, tra i quali parecchi cobra velenosi. Dopo avere scatenato il panico, l’uomo e i suoi complici si sono allontanati e dileguati. Al momento sono ancora numerosi i serpenti che si celano all’interno dell’edificio.