L’infanzia è scritta nei nostri volti, che raccontano silenziosamente di noi e del tempo trascorso. Lo sostiene una ricerca scozzese guodata dal professor Tim Bates.
Il volto delle persone racconta molto della loro vita. E questo è noto. Ma un team dell’Università di Edimburgo ha focalizzato la propria attenzione sulla simmetria dei volti, arrivando a stabilire con criteri scientifici il collegamento tra tratti simmetrici o asimmetrici e il passato. Ogni particolare ha un suo significato. Basta conoscerlo.

Annunci