Gli scienziati del Berlin Institute of Technology hanno sperimentato un sistema di lettura del pensiero che collegando dei sensori al cervello dell’autista permetterebbe di intuire il momento in cui la testa dà il comando per la frenata e svolgerebbe l’incarico prima dell’autista stesso, permettendogli di risparmiare preziosi millisecondi di tempo per evitare lo schianto.

Annunci