Sarà anche il social network più famoso del mondo, ma forse Lior e Vardet Adler si sono fatti un po’ prendere la mano. I due hanno infatti deciso di dare alla propria ultimogenita il nome di uno dei bottoni più usati su Fb: Like (mipiace). “Secondo noi – ha detto il padre della bambina – è l’equivalente moderno del nome Ahava (amore)”. Per i due stravaganti genitori l’originalità è stata alla base della scelta, tanto è vero che prima di prendere la decisione di battezzare la bimba si sono voluti accertare che non ci fosse nessun altro con lo stesso nome in tutta Israele. In ogni caso la piccola non sarà l’unica in famiglia con un nome strano: i suoi genitori infatti, entrambi appassionati di cucina, hanno chiamato una delle sue sorelle Pie (pasticcio, torta, in inglese) e l’altra Vash (miele, in ebraico). Secondo il quotidiano israeliano Haaretz i nomi femminili più gettonati del momento tra gli ebrei sono Noa, Maya e Tamar ma, come si è visto, ci sono persone alle quali dare nomi popolari ai propri figli proprio “non piace”. Ovviamente, Lior Adler ha postato le foto e il nome scelto per l’ultima arrivata in famiglia sul proprio profilo Facebook: “Quando ho caricato le sue foto – racconta orgoglioso il padre – ho ricevuto quaranta mipiace e, considerato che ho poco più di cento amici, mi sembrano davvero tanti”. Non tutti però hanno approvato la scelta del nome e alcuni si sono dichiarati sbigottiti. Chissà cosa ne penseranno in futuro le ragazze di casa Adler dell’originalità tanto a cara ai loro genitori?