Dopo il terremoto che si è abbattuto sulla città neozelandese di Christchurch erano stati ritrovati, all’ interno del monumento che raffigura il fondatore della città John Robert Godley, due oggetti: una bottiglia con all’interno una pergamena e un cilindro metallico. Un articolo, datato 1918 e pubblicato sul giornale The Colonist, raccontava del contenuto della bottiglia. Il messaggio, scritto con inchiostro di china, sarebbe: “Questa statua di John Robert Godley creata da Thomas Woolner è stata eretta sul lato occidentale della Cattedrale dal Governo Provinciale di Canterbury e inaugurata da Sir Charles Bowen il 6 agosto 1867. E’ stata spostata in questa posizione nel marzo del 1918”. Entrambi gli oggetti rinvenuti sono stati consegnati al Canterbury Museum per essere esaminati. Il cilindro di metallo non è ancora stato aperto.