Lo hanno inventato due designer giapponesi, Motoi Ishibashi e Daito Manabe, ora è già una moda nel Paese del Sol Levante: si tratta di una sorta di para-denti equipaggiato con dei led luminosi destinato a diventare un vero oggetto cult tra i teenager nipponici. L’effetto è tra il trash e il simpatico: un sorriso che si illumina nell’oscurità delle tenebre e che può assumere varie tinte a seconda dei gusti. Una festa in bocca, insomma, come suggerisce il titolo del video promozionale A Party in Your Mouth.

Continua su Corriere.it

Annunci