Rochus Misch ha 93 anni ed è probabilmente uno degli ultimi rimasti al mondo ad avere conosciuto personalmente il Fuhrer e per questa ragione continua a ricevere lettere da tutto il mondo. Ma ora, provato dall’età e da un condizione fisica non proprio ottimale, getta la spugna e annuncia di non essere più in grado di rispondere alle molte missive ricevute. In passato Misch rispondeva ai suoi ammiratori, mandando loro fotografie dei tempi di guerra che lo ritraevano in un’uniforme delle SS. Misch è stato anche il centralinista e il corriere del Fuhrer e nel 2008 ha scritto le sue memorie , “L’ultimo testimone” che dovrebbero diventare un documentario.

Annunci