L’immagine del maschio che, in preda all’influenza, inizia a lamentarsi melodrammaticamente enfatizzandone i sintomi non è solo il prodotto dell’ironia femminile. E’ tutto vero, tanto che una ricerca sud-coreana partorisce il termine scientifico man flu, per distinguere la sindrome influenzale del sesso forte da quella del gentil sesso. Ma lo studio chiaramente non si ferma qui e ricerca le vere cause di questa patologia che spesso nell’uomo assume contorni tanto plateali. Sarebbe tutta colpa dello stress lavorativo, che porterebbe i maschi a patire più delle femmine febbre e raffreddore.

continua su Corriere.it

Annunci