Momo (in italiano Pesca) è una femmina di chihuahua a pelo lungo e nonostante la sua stazza non imponente (pesa sei chilogrammi ed è lunga 25 cm.) è riuscita a entrare a fare parte dell’unità cinofila della polizia giapponese della prefettura di Nara. La cagnolina ha sostenuto una prova, insieme ad altri 69 “colleghi”, che consisteva nel ritrovare una persona entro cinque minuti dopo averne annusato per poco tempo il cappello. Insieme a Momo altri 31 candidati hanno superato il test. La chihuahua farà parte di un team di soccorso che entrerà in azione in caso di crolli o terremoti. Le sue esigue dimensioni, infatti, potrebbero consentirle di trovare e raggiungere persone intrappolate sotto le macerie, cosa non fattibile per i suoi più robusti colleghi che, in genere, sono pastori tedeschi.

Annunci