I comportamenti omosessuali dei pinguini reali (Aptenodytes patagonicus), erano già stati osservati in diversi zoo ma ora un nuovo studio ha svelato l’esistenza di coppie di maschi anche in natura. La ricerca ha riguardato una colonia degli uccelli in Antartide e ha rivelato che almeno un quarto delle coppie è formata da individui dello stesso sesso, prevalentemente maschi. Ma, secondo gli esperti del CEFE (Centre d’Ecologie Fonctionnelle et Evolutive) di Montpellier ( Francia), i pinguini si relazionano tra maschi semplicemente perchè sennò starebbero da soli. Non ci sono, infatti, abbastanza femmine per tutti e gli alti livelli di testosterone portano i maschi ad accoppiarsi tra loro anche se poi non instaurano la relazione di coppia tipica dei pinguini che prevede l’imparare a riconoscere l’uno il richiamo dell’altro o prendersi cura delle uova. Il professor Stephen Dobson, uno degli autori dello studio pubblicato su Ethology, sostiene: “In questo momento il numero delle coppie di individui dello stesso sesso è più bassa di quanto ci aspettassimo. Nel corso del tempo utilizzato per studiare la colonia, tutti i pinguini “gay” hanno scelto un partner dell’altro sesso e una coppia di femmine si è separata per accudire un uovo con l’aiuto di un maschio”.

Annunci