E’ quasi riduttivo definire fortuna quella di Ernest Pullen, cinquantasettenne di Bonne Terre (Missouri). L’uomo, infatti, nel giugno scorso aveva vinto un milione di dollari con un gratta-e-vinci della serie “100 Million Dollar Blockbuster” e già così poteva ritenersi baciato dalla buona sorte. Ma pochi mesi dopo, il 17 settembre scorso, Pullen ha comperato un nuovo biglietto e dopo averlo grattato ha scoperto di avere vinto altri due milioni di dollari, questa volta grazie a Mega Monopoly. Il neo milionario, un ex militare, che prima della vincita lavorava al banco delle informazioni di una compagnia di telecomunicazioni ha dichiarato di considerarsi un “ragazzo fortunato”. Un portavoce della Missouri Lottery ha affermato che le possibilità di vincita per entrambe le lotterie è di 1 su 2.28 milioni, mentre quella di vincerle entrambe è incalcolabile a causa del fatto che si tratta di due giochi distinti. Il fortunato giocatore americano ha avuto a disposizione due opzioni per incassare i premi che gli spettavano: la prima prevedeva un vitalizio mensile (come l’italiano Win for Life) mentre la seconda, che è stata prescelta da Pullen, consisteva nel pagamento in contanti. Scegliendo questa possibilità la vincita di un milione di dollari è scesa a 700 mila e quella da due milioni a un milione e 300 mila. Ernest Pullen, sei anni fa, aveva fatto un sogno nel quale vinceva un sacco di soldi, ma ha sottolineato come, dopo la prima vincita, sentisse che la sua preveggenza onirica non fosse ancora del tutto compiuta. Ora, certamente, lo è. “Tutti i numeri che ho sognato, i miei numeri fortunati, erano sul biglietto vincente” ricorda, oggi, Pullen, che ha anche aggiunto di ritenere esaurita, ma soltanto nei giochi, la propria fortuna. “Mia moglie mi ha detto – ha concluso il milionario americano – che vincerà lei, la prossima volta”.

Annunci