I ricercatori della Mount Sinai School of Medicine della New York University ritengono di essere riusciti a creare un rimedio per coloro che hanno problemi di socializzazione. Per vincere la propria timidezza basterà, infatti, un semplice spray nasale a base di ossitocina, un ormone che ha come principale funzione quella di stimolare le contrazioni della muscolatura liscia dell’utero durante il parto, ma che svolge anche un ruolo nell’ambito dei comportamenti sociali e sessuali. Lo studio americano, pubblicato sul giornale Psychological Science e condotto su 27 volontari, ha dimostrato che l’efficacia dello spray è apprezzabile soltanto in coloro che hanno problemi a empatizzare con il prossimo mentre è praticamente senza effetto su chi ha una normale condotta sociale. “Molti studi hanno voluto dimostrare che l’ossitocina rende chiunque più socievole e comprensivo – ha detto la professoressa Jennifer Bartz che ha diretto la sperimentazione – Il nostro contraddice questo punto di vista. Infatti l’ossitocina aumenta selettivamente le capacità sociali delle persone, mirando a quelle che hanno più in difficoltà nell’ avvicinarsi agli altri e producendo un effetto irrilevante su chi ha già una buona attitudine alla socializzazione.”

Annunci