Il volume, come al solito, è ricolmo di stranezze, curiosità e prestazioni che alle volte lasciano interdetti (che dire infatti dell’uomo che ha sollevato il maggior peso con i suoi capezzoli e di un altro che detiene il record di essersi infilato in bocca 400 cannucce per bibite contemporaneamente?). Ma, come ricordano gli editori, ci sono anche alcuni addii a recordman scomparsi (il million-seller Michael Jackson e l’uomo più piccolo del mondo, Ping Ping) e, allo stesso tempo, allegri benvenuto alle nuove entrate. Il libro è diviso in sezioni tematiche grazie alle quali ognuno può trovare l’argomento che più interessa. Si va dagli animali, con il cane con la lingua più lunga e il gorilla vivente più anziano fino ai più grandi animali che popolano la Terra, allo sport, con i record delle discipline tradizionali e di quelle più eccentriche (il polo a cavallo di un elefante e la gara finlandese di corsa con moglie in braccio). Anche il cinema, i video-giochi e la musica presentano sul Guinness World record 2011 le loro super-prestazioni con i record, tra gli altri, di Madonna, Lady Gaga e Miley Cyrus/Hannah Montana. Tra i record più bizzarri, in ordine e categorie sparsi, vale la pena segnalare il nuovo uomo più basso del mondo (Edward “Nino” Hernandez, che misura 70 centimetri), Giant George il cane più alto del mondo, un alano di 109 centimetri al garrese, e Boo Boo quello più basso forte dei suoi 10 centimetri di statura (i due si sono incontrati a New York per la presentazione del libro). Inoltre 1062 studenti cinesi della Yanbian University hanno palleggiato contemporaneamente con un pallone da calcio in una piazza di Yanji City e 1141 dipendenti della Infinitus Company Ltd. di Chengdu, in Cina, hanno dato vita alla passeggiata a piedi nudi più affollata del mondo. Per concludere, al Mario’s Cafe di Bolton, a poca distanza da Manchester, viene servito il più sontuoso English breakfast composto da dieci uova, salsicce e striscie di bacon a profusione, cinque black pudding (simile all’italiano sanguinaccio ma a base di sangue di maiale), il tutto accompagnato da montagne di funghi e fagioli. Insomma, ce n’è per tutti i gusti come testimonia anche l’inglese Stephen Parkes, l’uomo con la più grande collezione di Puffi del mondo.

Annunci