Un team internazionale, guidato dal King’s College di Londra, ha individuato un gene, RASGRF1, che sarebbe responsabile dello sviluppo degli occhi e del passaggio degli impulsi visivi al cervello. Per ottenere questo risultato i ricercatori hanno preso in esame il Dna di quattromila gemelli inglesi e lo hanno comparato con quello di altri 14 mila persone provenienti dal Regno Unito, dall’Australia e dall’Olanda. Gli scienziati hanno rilevato diversi tratti di Dna, in prossimità del gene RASGRF1, che avrebbero un’ importanza rilevante nei difetti di messa a fuoco come la miopia. Secondo i risultati dello studio, pubblicato sulla rivista “Nature Genetics”, entro dieci anni sarà disponibile un farmaco in grado di impedire lo sviluppo della miopia o, per lo meno, di arrestarla, rendendo gli occhiali obsoleti. “Sappiamo da molti anni che il fattore di rischio più importante in grado di causare la miopia è avere genitori miopi – ha dichiarato il dottor Pirro Hysi, a capo dello studio – e ora, per la prima volta, stiamo individuando i geni coinvolti nella trasmissione di questa patologia visiva”.

Annunci