Debutta una nuova applicazione del popolare social network che permette agli utenti la geolocalizzazione, ovvero segnalare agli amici dove si è e scovare anche eventuali amici che sono nelle vicinanza. Invadente? Macchè, la usa solo chi gradisce il geo-tagging. Mentre chi non apprezza può tranquillamente settare la privacy in modo da annientare la piattaforma. Un suggestivo video spiega a chi è perplesso quale sarebbe il bello di questa applicazione che offre agli utenti la possibilità di localizzare geograficamente la propria posizione, comunicarla agli amici attraverso il messaggio di status e controllare chi c’è nel raggio di pochi metri che, previo esplicito consenso, può essere quindi taggato.
Continua su Corriere.it

Annunci