A ideare l’insolita proposta è Darrel Francis e altri scienziati dell’Imperial College di Londra, convinti che si possa compensare il male del cibo spazzatura con una semplice pastiglia, in grado di azzerare il danno causato dai cibi grassi. Si chiamerebbe McStatin, ovvero Mcstatina (le statine sono farmaci che inibiscono la sintesi del colesterolo) e sarebbe inclusa nei menù dei fast food, gratuitamente offerta al fianco di cheeseburger e patatine, per compensarne gli effetti nefasti.
Continua su Corriere.it

Annunci