Uno studio della Purdue University dell’Indiana, condotto su 630 genitori, ha rivelato come il benessere delle madri e dei padri di mezz’età dipende dai successi o dagli insuccessi dei figli. I ricercatori hanno studiato e intervistato più di 630 gentiori con figli tra i 18 e i 33 anni. I genitori soffrono così tanto delle sconfitte della propria prole da stare male, persino fisicamente, andando incontro a un’età matura in condizioni peggiori. Diversamente, anche se il nido è ormai vuoto, padri e madri con figli realizzati ne avvertono il beneficio anche da lontano e spesso sono più in forma e più sorridenti. Insomma dei figli non ci si libera mai.

Annunci