Con le Olimpiadi di Londra alle porte il Guinness World Record ha deciso di rendere onore agli sportivi specializzati nelle discipline più stravaganti del mondo. Per farlo ha pubblicato un e-book intitolato Totally Bonkers Sporting Champions, nel quale vengono celebrati tra gli altri la neozelandese Veronica Torr, la donna che ha corso i 110 metri a ostacoli più veloci indossando pinne da sub, Kenichi Ito che invece i cento metri piani li ha corsi a quattro zampe, ispirandosi al movimento degli eritrocebi (scimmie diffuse nell’Africa occidentale). Inoltre figurano nel repertorio di stramberie l’inglese John Evans che ha sollevato una Mini Cooper sopra la sua testa per più di mezzo minuto e l’italiano Vittorio Innocente, titolare dell’immersione più profonda in bicicletta. Ma non è finita perchè molte altre sono infatti le stranezze a carattere sportivo raccontate dall’e-book del GWR: dal tuffatore Darren Taylor, alias Professor Splash, solito lanciarsi da altezze inquietanti in piscine gonfiabili in grado di contenere pochi centimetri d’acqua a Claudia Gomez, arciera che usa soltanto i piedi per scagliare le sue frecce fino ad arrivare a Cinderella May, un levriero, che detiene il record del salto più alto compiuto da un cane. Insomma c’è n’è per tutti i gusti.
video su youtube

About these ads